Iniziamo la carrellata di foto dal Motor Show di Bologna con i “padroni di casa”, ovvero sia il gruppo Fiat.
Cominciamo proprio dalla mamma torinese, che non porta al salone nessun debutto, ma tutte le ultime novità tra cui la 500 by Diesel, la Bravo 2.0 multijet da 165 cv e le versioni ecologiche Pur-o2 e Punto Natural Power. Guest star la Yamaha di MotoGP di Valentino Rossi, sponsorizzata dal marchio italiano.
Erano presenti, inoltre, presso un’area esterna, le piccole scorbutiche: Abarth Grande Punto, Abarth 500 e la Abarth 500 Assetto Corse.


Per salvare le immagini cliccare qui.

Nessuna novità nemmeno allo stand Lancia, dove la regina incontrastata non poteva che essere la nuova Lancia Delta.


Per salvare le immagini cliccare qui.

Che le vetture esposte nello spazio del Biscione fossero già ultra-note non è importato a nessuno: in un’atmosfera rosso passione, una schiera di MiTo ha fatto da cornice alla 8c Competizione.


Per salvare le immagini cliccare qui.

Arriviamo ora ai marchi più nobili: la gamma del Tridente non è certo ampia, ma i suoi modelli compensano questo svantaggio con un fascino comune a pochi altri marchi.
Le quattro vetture si dividono equamente quindi tra Quattroporte e GranTurismo, ma con una chicca: debutta su quest’ultima (per poi allargarsi al resto della gamma) l’allestimento MC Sport Line.
Nuove appendici aerodinamiche, particolari in carbonio sia all’esterno sia all’interno e cerchi da 20″ nero lucido svelano le intenzioni di questa coupé, in attesa di conoscere le modifiche meccaniche che sono state promesse.


Per salvare le immagini cliccare qui.

Per concludere, eccoci al dessert: nello stand del Cavallino troviamo 599 GTB, 612 Scaglietti, due California e, su una sorta di palco, la Scuderia Spider 16M affiancata dalla F2008 di F1, le cui imprese sono celebrate dalla nuova scoperta.


Per salvare le immagini cliccare qui.