Porsche 911 2009 Facelift

La best seller della cavallina di Stoccarda si rinnova e dal punto di vista tecnico ci sono importanti novità. L’iniezione diretta corre in aiuto di questa sportiva, che potrà essere equipaggiata con il nuovo cambio a doppia frizione con 7 rapporti denominato PDK e che sarà disponibile dal 5 luglio, per ora, in quattro varianti: Carrera e Carrera S cabrio e coupé con trazione posteriore, seguiranno a qualche mese di distanza le versioni a trazione integrale.
I motori avranno cilindrata di 3.600 cc e 3.800 cc per la versione S, con potenza rispettivamente di 345 e 385 cavalli. Per la prima sono state dichiarate una velocità massima di 289 km/h e un’accelerazione 0-100 in 4,9 secondi, mentre i consumi si attestano sui 9,8 litri per 100 km. Con la Carrera S si potrà toccare i 305 orari, con partenza da fermo si raggiungeranno i 100 in 4,5 secondi e i consumi saranno di 10,6 l/100km.
Infine, grazie all’iniezione diretta prima citata, le emissioni scenderanno del 15% rispetto alla precedente serie.


Per salvare le immagini ciccare qui.

Come potete vedere dalle foto, l’estetica non può vantare lo stesso numero di novità: i ritocchi si limitano al nuovo paraurti con prese d’aria ridisegnate e le luci riposizionate, mentre al posteriore i gruppi ottici ottengono una forma più spigolosa.
I prezzi indicativi per il mercato italiano partiranno da circa 83.000 € per la Carrera 2 Coupé per arrivare a circa 106.000 € per la Carrera 2S Cabrio.

Porsche segmento C

Tutti i fedelissimi, con ogni probabilità, approveranno il mantenimento della linea nell’aspetto della 911, in compenso avranno altro per cui rabbrividire. Dopo il debutto del marchio nel segmento dei SUV (rivelatosi per altro un autentico successo) e una probabile motorizzazione diesel, è sempre più insistente la voce che non sia lontano l’allargamento della famiglia al segmento C. Per quanto le intenzioni siano le più battagliere che mai, puntando a un prodotto estremamente dinamico per surclassare le più sportive della categoria, mi permetto di dar per certo che siano ben in pochi quelli che trepidano nell’attesa di una Golf marchiata Porsche…